• Home
  • /
  • Tag Archives:  blog-di_cucina_vegan

ESTATE, TEMPO DI FRUTTA!

Cari aficionados, come state? In questi giorni ( chi mi ha seguito su Instagram già sa!), mi sono dedicata alla raccolta di frutta a casa di un’amica che vive nell’entroterra ligure, in una splendida casetta con vista sul mare. Lì, tra ulivi e cicale, in compagnia dei nostri cani spaparanzati al sole a sovrintendere sulle nostre attività, ci…

ZUPPA SPEZIATA DI PRIMAVERA e AUGURI A TUTTE LE MAMME

Fuori dalle finestre il cielo è nuvolo, nell’aria il profumo di una zuppa speziata di primavera, e mentre finisce di cuocere sul fuoco, io mi prendo qualche momento per scrivere qui e raccontarvi delle ultime settimane.

Vienna vegan e low cost (prima parte)

Cari aficionados, come state? Per chi recentemente è passato a trovarmi su instagram o Fb, avrà notato che scrivevo da Vienna! Allora eccomi qui, a condividere con voi il racconto di questa avventura!

Di capre, cavoli e batticuori

Cari aficionados, come state? Sono rientrata alla base dopo un weekend vagabondo, iniziato con la presentazione del Diario alla fiera di Milano Fa’ la cosa giusta e terminato con una presentazione lunedì sera a Costamasnaga, un paesino sopra Lecco. In mezzo c’è stata la visita a un’oasi, Capre e cavoli, dove vengono ospitati animali scampati…

karantika con cipolle

Cari aficionados, come state? Spero di non deludere nessuno degli amici del club dei bradipi, al quale sono abbonata ormai da diverse stagioni, ma ho un annuncio importantissimo da fare: ho iniziato a fare attività sportiva! Buahahah… No dai, sul serio. Ho pensato di condividerlo anche qui, così (forse) sarò più motivata a non abbandonare…

insalata di pesche e pomodori

Soffrirò, morirò. Ma intanto sole, vento, vino, trallallà. Misa Sapego Sei estati fa condividevo con alcuni amici un appartamento a Barcellona. Momenti spensierati, di spaghetti aglio e olio alle 3 del mattino a sognare futuri incerti, circondati dal quartiere Gracia, che la mattina era silenzioso come una chiesa, con le vecchiette che a passo lento andavano a fare la spesa, mentre…

12